Passeggiata guidata

Tra le attività che offre l’albergo, c’è una esclusiva passeggiata all’aria aperta che, una volta a settimana, percorre le strade più antiche del paese. E’una visita guidata immersa nella storia di Gargnano, che ripercorre la complessità e l’unicità del territorio Alto-Gardesano, attraverso la vita quotidiana delle persone che ci hanno preceduti.

Partendo dall’Hotel Gardenia, infatti, in una giornata estiva degli anni Duemila, è possibile camminare attraverso mulattiere acciottolate di fine Ottocento primi Novecento, ma risalenti a tempi ben più antichi, e ricostruire poco alla volta l’ecosistema agricolo tradizionale di Gargnano, la vita religiosa dei suoi abitanti, la quotidianità del lavoro, l’evoluzione artistica ed architettonica, fino allo spettacolo paesaggistico che ha ispirato la poetica di scrittori come D.H. Lawrence, nel suo periodo di permanenza nel paese lacustre, presso Villa Igea tra l’inverno del 1912 e la primavera del 1913.

Per gustare pienamente questa esperienza insolita e percepire l’anima del paese, è necessario lasciare liberi i propri sensi e farsi coinvolgere da tutti quegli aspetti del quotidiano che la vita frenetica di oggi ci ha insegnato a ritenere scontati e banali.

Seguendo i racconti della guida, il semplice rumore dei passi sui ciotoli della mulattiera può ricreare improvvisamente il via vai dei carri trainati dagli asini o dai cavalli, carichi di ceste di limoni grossi come aranci e profumati di un aroma oggi irripetibile: “Si sentiva il profumo dei limoni prima ancora di vederli..” (Se sintìa el profumo de limù, amò prima de vèderli) dicevano i nostri vecchi. Le voci dialettali e vivacissime che si incontrano tra le botteghe del paese, risvegliano un’atmosfera di familiarità con radici molto profonde. I movimenti ripetitivi dei pescatori che sistemano le reti e vendono il pesce pescato la notte precedente ricordano che, oltre alla vita dedicata alla terra, è un’importante tradizione locale anche l’economia della pesca. L’antichissimo Chiostro di San Francesco, raduna nella sua arte tutte le attività del posto. La vecchia insegna dell’osteria dei “Tre gobi”, mostra un altro aspetto della viticultura: dopo una giornata di sacrifici, ci si ritrovava con i vicini di casa e gli amici a giocare a carte e condividere un fiaschetto di buon vino. Le stradine interne, più tranquille, che conducono alla Chiesa Parrocchiale sono ricche di aspetti architettonici molto antichi ed ancora originali. Dai punti panoramici, salendo da Via Crocefisso, è possibile godere di uno spettacolo completo dell’ecosistema agricolo di Gargnano immerso in uno sfondo azzurro, blu e verde: i pilastri delle limonaie che svettano instancabilmente verso l’alto, i filari delle viti, i ciuffi degli olivi, il profumo dei capperi, le barche dei pescatori silenziosi e solitari che immergono le reti, e così via, fino a raggiungere Fondo Crocefisso, in cui queste attività perdurano tutt’ora. Qui, ristorandosi attorno alla limonaia ed assaporando alcuni prodotti tipici locali preparati dai nostri Lakefront Boutique Hotels, è possibile vedere in pratica molte attività che la camminata ha saputo fin qui raccontare ed approfondire alcuni importanti aspetti storico-economici che per molti secoli hanno reso famose le limonaie dell’Alto Garda Bresciano.